Archive for November, 2008

13th November
2008
written by graziano

II Maestro Zen di questa carta ha imbrigliato l’energia del fuoco ed è in grado di usarla per creare, anziché distruggere. Egli ci invita a riconoscere e a partecipare con lui alla comprensione che appartiene a coloro che hanno padroneggiato i fuochi della passione, senza reprimerli, o permettere loro di diventare distruttivi e fuori equilibrio. E così integrato che non esistono più differenze tra colui che si trova all’interno e colui che si trova nel mondo esterno. Offre questo dono di comprensione e di integrazione ci tutti coloro che hanno da lui, il dono della luce creativa che scaturisce dal centro del suo essere. Il Re di Fuoco ti informa che qualsiasi cosa intraprendi in questo momento, con la comprensione che scaturisce dalla maturità, arricchirà la tua vita e quella degli altri. Usando qualsiasi abilità tu abbia, qualsiasi cosa tu abbia compreso grazie all’esperienza della tua vita, è tempo per te di esprimerti.

"Nel mondo esistono due tipi di creatori. Uno opera con gli oggetti: un poeta, un pittore, operano con gli oggetti, creano qualcosa; l’altro, il mistico, crea se stesso. Egli non lavora con gli oggetti, opera col soggetto; lavora su di sé, col proprio essere. E lui è il vero creatore, il vero poeta, poiché fa di se stesso un capolavoro. Ognuno di voi porta in sé un capolavoro nascosto all’interno, ma voi siete d’intralcio. Spostatevi, e il capolavoro verrà alla luce. Ognuno di voi è un capolavoro, perché Dio non fa’ nascere altro: tutti portano con sé quel capolavoro nascosto per molte vite, senza sapere chi sono, eppure tentando in superficie di diventare qualcuno. Lascia cadere l’idea di diventare qualcuno, perché sei già un capolavoro; non ti puoi migliorare. Devi solo arrivare a coglierlo, a conoscerlo, a realizzarlo. Dio stesso ti ha creato, non puoi migliorarti!"