Main image
6th October
2010
written by graziano

Dalle 17.30, Aula Maggiore Facolta’ di Agraria – via Celoria 2

….cicloattivi verso san lazzaro 2k10

Comments Off on Giovedi’ 14 Ottobre: Incontro a RuotaLibera Aula Maggiore Facolta’ di Agraria
24th September
2010
written by graziano

26 settembre: il giorno della Tri-Ciclofficina!

Anche se già ri-aperta, domenica 26 settembre si inaugura la nuova stagione di Unza!  in grande stile!!

Frühstück vegetariano dalle ore 11 e poi grasso e bulloni fino al tramonto!!
Nell’imperdibile evento troverete a darci dentro le mani più valenti della meccanica di tre gloriose ciclofficine milanesi!!
Unza! (ovviamente) – RuotaLibera (quella della Facoltà di Agraria per intenderci) – Stecca (la Storica)

Quale miglior occasione per andarvene a casa con la bici più veloce del mondo?!!

E molto altro!

Seguite http://www.unza-milano.org/ per aggiornamenti del programma!

….cicloattivi verso san lazzaro 2k10

Comments Off on Domenica 26 settembre: il giorno delle Tre ciclofficine unite!
7th November
2009
written by graziano

venerdì 13 dalle 18 e fino 4 dicembre zerozeronove

mostra personale di gabriella kuruvilla

Tra
Italia e India

indian no oil e molto di più
dove????
pianeta terra penisola italica NoMilanoNo

Casa delle culture del mondo
http://www.provincia.milano.it/culturedelmondo
via Giulio Natta 11

Gabriella Kuruvilla – pittrice italo-indiana, presenterà un’antologia delle sue opere, tra cui alcuni inediti.
Realizzati prevalentemente in sabbia e tessuto, e declinati nelle tonalità della natura o virati in un grafico bianco-nero, i quadri ricordano, nella scelta dei materiali, dei colori e dei simboli, un mondo arcaico, che evoca l’Oriente e l’infanzia: l’India delle stoffe colorate e i primi disegni dei bambini.
Con lo pseudonimo di Viola Chandra ha pubblicato il romanzo Media chiara e noccioline, edito da DeriveApprodi. Nel 2005 è uscita, per Laterza, l’antologia Pecore Nere, in cui sono presenti due suoi racconti. Nel giugno 2008 ha pubblicato, per Baldini Castoldi Dalai, l’antologia di racconti E’ la vita, dolcezza.

Pur’ anche autrice di "Dianablu" …
ottima barista dello Spirit un po’ d’anni fa quando bevevamo la Slalom tornavamo a casa a zigghezagghe e la mattina dopo avevamo un’ascia conficcata nel terzo occhio

Venerdì 13 dalle 18 ci aspetta tutt* in via Giulio Natta all’undici alla Casa delle culture del mondo
il tutto deliziato dal djset
di Madflex

www.provincia.milano.it/culturedelmondo
www.gabriellakuruvilla.it



ingresso libero 

  

Comments Off on Indian no oil e tanto altro
19th March
2009
written by graziano

"e che il capitalismo esca dalle nostre vite" questo il condivisibile progetto politico di Enric Duran attivistà spagnolo di 32 anni che con un’azione intelligente ha truffato 39 entità bancarie.

parte del denaro rubato è stato investito nella
pubblicazione di un nuovo periodico che avrà una tiratura di 350.000
copie, 130.000 in castigliano e 220.000 in catalano.

La rivista distribuita gratuitamente, si chiamerà PODEM! (possiamo) nella versione catalana e PODEMOS! nella versione castigliana – la potete trovare qua http://www.17-s.info/ anche in inglese – non esiste ancora una versione in italiano

Ridurre la quota d’affitto
o smettere di pagarlo, smettere di lavorare per imprese capitaliste e
non pagare le bollette dei servizi, in più collettivizzare le risorse
di base che il sistema non utilizza o quelle di cui abusa, sono queste
le azioni descritte sulla pubblicazione.

altre infos ai seguenti link:
http://spaghettibcn.com/20080919_crisi-barcellona-pubblicazione-gratuita-per-sopravvivere-alle-turbolenze-economiche.html

http://www.chainworkers.org/comment/reply/598

libertà x enric duran e che il capitalismo esca finalmente dalle nostre vite

Comments Off on Libertà per Enric Duran…
4th February
2009
written by graziano

meno nazi
meno sbirri
meno fumo pacco

 

Comments Off on sui muri di milano – avvistamento 4 febbraio
13th November
2008
written by graziano

II Maestro Zen di questa carta ha imbrigliato l’energia del fuoco ed è in grado di usarla per creare, anziché distruggere. Egli ci invita a riconoscere e a partecipare con lui alla comprensione che appartiene a coloro che hanno padroneggiato i fuochi della passione, senza reprimerli, o permettere loro di diventare distruttivi e fuori equilibrio. E così integrato che non esistono più differenze tra colui che si trova all’interno e colui che si trova nel mondo esterno. Offre questo dono di comprensione e di integrazione ci tutti coloro che hanno da lui, il dono della luce creativa che scaturisce dal centro del suo essere. Il Re di Fuoco ti informa che qualsiasi cosa intraprendi in questo momento, con la comprensione che scaturisce dalla maturità, arricchirà la tua vita e quella degli altri. Usando qualsiasi abilità tu abbia, qualsiasi cosa tu abbia compreso grazie all’esperienza della tua vita, è tempo per te di esprimerti.

"Nel mondo esistono due tipi di creatori. Uno opera con gli oggetti: un poeta, un pittore, operano con gli oggetti, creano qualcosa; l’altro, il mistico, crea se stesso. Egli non lavora con gli oggetti, opera col soggetto; lavora su di sé, col proprio essere. E lui è il vero creatore, il vero poeta, poiché fa di se stesso un capolavoro. Ognuno di voi porta in sé un capolavoro nascosto all’interno, ma voi siete d’intralcio. Spostatevi, e il capolavoro verrà alla luce. Ognuno di voi è un capolavoro, perché Dio non fa’ nascere altro: tutti portano con sé quel capolavoro nascosto per molte vite, senza sapere chi sono, eppure tentando in superficie di diventare qualcuno. Lascia cadere l’idea di diventare qualcuno, perché sei già un capolavoro; non ti puoi migliorare. Devi solo arrivare a coglierlo, a conoscerlo, a realizzarlo. Dio stesso ti ha creato, non puoi migliorarti!"

18th October
2008
written by graziano

Qualsiasi cosa tu stia facendo – camminare, stare seduto, mangiare – o anche se non stai facendo nulla, se stai semplicemente respirando o ti stai rilassando sdraiato in un prato, non dimenticarti mai che tu sei colui che osserva.

Certo te ne dimenticarai continuamente. Sarai preso da un pensiero, da una sensazione o da un’emozione…qualsiasi cosa potrà distoglierti dall’osservatore.

Ricordatene e torna al centro da cui osservi. Fallo diventare un continuo
processo interiore: ti sorprenderà come la vita cambierà di qualità
.

Osho 

Comments Off on tu sei colui che osserva
25th September
2008
written by graziano
 
 
Ago&filo
nel tessuto metropolitano
affonda nell’asfalto

Ago&filo
quando la citta’
diventa vuoto scenario

Ago&filo
quando l’evento
e’una passerella
per manichini

Ago&filo
quando dietro le quinte
si sfalda il lavoro

Ago&filo
quando la piega
non e’ quella del vestito
ma il mio sorriso
sbilenco

Ago&filo
un precariato
che luccica di pailettes

Ago&filo
vedi ce l’ho in mano
la mia creativita’ pungola
il mio lavoro sommerso
dal falpala’!

Comments Off on CIAO VALE!
9th September
2008
written by graziano
 
*** il détournement e’ un’arma ***
Comments Off on OMAGGIO AI SOLDATI DI SALO’
28th August
2008
written by graziano

Non fu l’amore a farmi diventare un ciclista,
ne’ chissa’ quale passione innata per la strada,
il punk rock, il desiderio di rivendicare i miei
diritti politici o uno uno qualunque dei rozzi stereotipi
che inseguono la figura del bike messenger.
La mia carriera comincio’ per ragioni molto piu’ semplici.
Diventai ciclista per difetto: ero in bolletta sparata.

Travis Hugh Culley
Il Messaggero 

Comments Off on Bike Messenger
Previous
Next